Sospensione verifiche di idoneità responsabile tecnico
11 Dicembre 2020
ALBO NAZIONALE GESTORI AMBIENTALI: proroga validità iscrizioni
18 Dicembre 2020

Gestione dei rifiuti nelle imprese: le novità e criticità introdotte dal D.lgs. 116/20

Gentili Associati,

desideriamo portarvi a conoscenza di alcuni Webinar dei nostri associati “Envalue Consulting”  riguardanti i temi Gestione e tracciabilità dei rifiuti e della nuova classificazione dei rifiuti e le relative criticità. Di seguito inoltriamo la presentazione, il dettaglio e le informazioni dei due incontri ed i link tramite i quali sarà possibile iscriversi.

in collaborazione con

Gentili associati,

Il d.lgs. 116/2020, di recepimento della Direttiva europea 2018/851/UE, è in vigore dallo scorso 26 settembre.

Tale decreto promuove il passaggio ad un’economia circolare e ha rivoluzionato il mondo della gestione dei rifiuti, modificando profondamente la disciplina contenuta nel d.lgs. 152/2006.

Le imprese che non si sono ancora adeguate dovranno organizzarsi quanto prima per adempiere alle nuove prescrizioni.

Molte e rilevanti infatti sono le ricadute pratiche della nuova normativa sulla gestione dei rifiuti per le aziende: dai nuovi criteri di classificazione dei rifiuti, con la scomparsa dell’assimilazione (con impatto su attribuzione del CER, pagamento TARI, obbligo di conferimento al servizio pubblico di raccolta, iscrizione all’Albo Nazionale Gestori Ambientali, ecc.), alla modifica della disciplina del deposito temporaneo.

Ma tante altre sono le novità introdotte dal d.lgs. 116/2020, che entrano nel vivo della gestione operativa dei rifiuti: a cominciare dal nuovo regime di tracciabilità e dalle nuove disposizioni in materia di MUD, registri di carico/scarico e FIR, dall’introduzione della Comunicazione di avvenuto smaltimento, alle modifiche di dettaglio in tema di trasporto dei rifiuti, fino al nuovo regime sanzionatorio per le violazioni in materia di tracciabilità.

Tutte le novità del d.lgs. 116/2020 verranno analizzate e commentate nei webinar del 14 gennaio e del 19 gennaio con i due massimi esperti di legislazione ambientale.

Durante il webinar verranno forniti tutti i chiarimenti necessari per comprendere appieno la nuova normativa e che, unitamente ad esempi pratici e riferimenti a prassi in uso, aiuteranno gli operatori del settore ad orientarsi nel nuovo e complesso quadro normativo.

PRIMO WEBINAR: Gestione dei rifiuti da parte degli operatori della filiera: tracciabilità e gestione operativa.

Data: 14/01/2021 – h. 14:00 – 17:00

Il seminario illustra le principali modifiche della disciplina della gestione dei rifiuti entrate in vigore il 26 settembre, con particolare riferimento alla modifica del sistema degli adempimenti (registri di carico e scarico, formulari identificativi e registro elettronico nazionale per la tracciabilità dei rifiuti), alle semplificazioni e ai nuovi oneri previsti per le imprese che producono o gestiscono rifiuti.

Relatori: Mara Chilosi e Paolo Pipere

I temi trattati:

Uno sguardo di insieme sulla nuova disciplina sui rifiuti: dove e come il D.Lgs. 116/2020 è intervenuto sulla Parte Quarta del D.Lgs. 152/2006 (“Codice dell’ambiente”):

– Definizioni.

– Formulari e semplificazioni.

– Registro cronologico di carico e scarico.

– Il nuovo sistema di tracciabilità dei rifiuti tramite RENTRI (Registro Elettronico Nazionale e la digitalizzazione di registri e formulari).

– Attestato di avvenuto smaltimento.

– Responsabilità.

– Le novità in materia di sanzioni amministrative per violazione delle scritture ambientali.

ISCRIVITI AL SINGOLO WEBINAR

SECONDO WEBINAR: Nuova classificazione dei rifiuti: le criticità per gli operatori e gli effetti sulla TARI.

Data: 19/01/2021 – h. 14:00 – 17:00

Il D.Lgs. 116/2020 ha introdotto, a partire dal 1° gennaio 2021, un nuovo criterio di classificazione dei rifiuti generati dalle attività economiche con il superamento dell’istituto dell’assimilazione. Molti rifiuti speciali non pericolosi prodotti dalle imprese, dagli enti e dai liberi professionisti diventeranno rifiuti urbani con conseguenti effetti sulla TARI e gravi ripercussioni per gli operatori del settore.

Relatori: Paolo Pipere e Andrea Martelli

I temi trattati:

– La normativa applicabile fino al 31/12/2020 in materia di assimilazione dei rifiuti.

– La nuova classificazione dei rifiuti: le attività che genereranno rifiuti urbani non domestici e l’elenco dei nuovi rifiuti urbani.

– Le conseguenze della nuova classificazione sulla tassa rifiuti.

– L’avvio al recupero dei rifiuti urbani mediante operatori diversi dal gestore del servizio pubblico di raccolta e l’esclusione dall’obbligo di corrispondere la “componente tariffaria” della tassa.

– Gli effetti della nuova classificazione sugli impianti di trattamento rifiuti e sui trasportatori.

– Le novità introdotte dal D.Lgs. 116/2020 sulla corretta caratterizzazione dei rifiuti (codice EER e caratteristiche di pericolo).

ISCRIVITI AL SINGOLO WEBINAR

INFORMAZIONI IMPORTANTI

RELATORI

Andrea Martelli | Avvocato esperto in diritto ambientale

Mara Chilosi | Avvocato esperto in diritto ambientale

Paolo Pipere | Giurista ambientale, segretario nazionale ASSIEA

QUOTE DI ADESIONE

Corso completo: euro 249 + IVA

Corso singolo: euro 149 + IVA

Sconto del 20% riservato ai soli soci ASSORECUPERI

MODALITÀ DI ISCRIZIONE

L’iscrizione può essere effettuata direttamente on-line tramite gli appositi link per i singoli eventi.

In caso di iscrizione all’intero percorso o per ricevere lo sconto Assorecuperi contattare la segreteria:

al numero +39 02 871 77 637

e-mail: info@envalueconsulting.com

L’iscrizione verrà confermata ad avvenuto versamento della relativa quota.

RIMBORSI IN CASO DI RECESSO

Entro 7 giorni lavorativi prima della data del seminario; rimborso completo

Entro 2 giorni lavorativi prima della data del seminario: rimborso del 75%

Il recesso dovrà essere comunicato via e-mail: info@envalueconsulting.com

È possibile sostituire in qualsiasi momento il partecipante al seminario, previa comunicazione del nuovo nominativo alla segreteria.

Comments are closed.