Rassegna stampa – 7 agosto
7 agosto 2018
Assorecuperi presente ad Ecomondo 2018
5 novembre 2018

Nota informativa del Presidente

In data 15 ottobre 2018 su invito della Regione Lombardia si è tenuto un incontro a cui abbiamo partecipato con i rappresentanti di Confcommercio, i rappresentanti di tutti gli inceneritori della Regione, i Dirigenti dell’assessorato all’ambiente.

L’incontro è stato sollecitato da Assorecuperi per presentare  ai soggetti interessati le problematiche relative alla difficoltà a smaltire i rifiuti della Regione Lombardia presso gli inceneritori.

Nella riunione sono state confermate le poche disponibilità di spazi per conferire i rifiuti, inoltre i rappresentanti degli inceneritori hanno annunciato che nel 2019 ci saranno degli interventi di manutenzione su gli impianti, di conseguenza diminuiranno ulteriormente le disponibilità di incenerimento.

Nella discussione è emerso che i rifiuti provenienti dagli impianti di stoccaggio non sempre corrispondono alla qualità di rifiuto che può essere accettato per non creare problemi di combustione o emissione in atmosfera.

Su proposta di Arpa, abbiamo raccolto l’invito a inviare a tutti nostri associati, che intendano chiedere degli spazi di conferimento presso gli inceneritori, una scheda tecnica (modello che Arpa già utilizza per monitorare gli inceneritori e che gli stessi stanno già utilizzando) per verificare l’idoneità del rifiuto.

In questo incontro non abbiamo ottenuto delle risposte certe di quante tonnellate di rifiuti gli inceneritori ritireranno dai nostri associati, ma riteniamo che se instauriamo un rapporto collaborativo potremmo trovare con i gestori degli inceneritori una disponibilità a valutare le nostre necessità.

 

Confermo che per l’anno 2019 le difficoltà aumenteranno, quindi invito tutti gli operatori a valutare con attenzione le disponibilità di smaltimento prima di ritirare i rifiuti per evitare di trovarsi con problemi di  gestione dei centri di stoccaggio.

Posso capire che le prospettive non sono per niente confortanti, però se insieme cooperiamo e ci sforziamo a gestire i rifiuti nel miglior modo possibile, qualche disponibilità la potremo ottenere.

Alla Regione abbiamo chiesto di trovare con sollecitudine delle soluzioni, per evitare che a breve non si arrivi a una emergenza rifiuti, che la Lombardia ha già sperimentato negli anni passati.

I Dirigenti dell’Assessorato all’Ambiente di Regione Lombardia si sono resi disponibili ad affrontare insieme   l’annoso problema per tentare di trovare una soluzione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *